the real Syrian Free Press

hugo-chavez-never-give-up-syrianpatriot-com-2

La battaglia finale di Chavez: “la mobilitazione del lutto”

La morte del presidente venezuelano Hugo Chavez si pone immediatamente sotto gli auspici di una grande crisi: una crisi, non solo nel Paese, cosa ovvia per un tale evento e sapendo le circostanze generali, ma soprattutto anche una crisi generale che oppone il Sistema a forze necessariamente anti-sistema, rientrando completamente nel contesto internazionale. Il governo e, in generale, il “Gruppo Chavez” condotto finora dal Vicepresidente Maduro, hanno immediatamente ed esclusivamente inserito l’evento in questo contesto, e con tutti gli argomenti necessari per farlo.

Due assi sono stati immediatamente scelti per realizzare questo contesto dell’aggressione del Sistema, rappresentato principalmente dagli Stati Uniti e dal loro processo d’interferenza immemorabile e d’intervento illegale in America Latina. Da un lato, un intervento diretto degli Stati Uniti, anche attraverso militari o funzionari dell’ambasciata degli Stati Uniti, con l’espulsione immediata di due ufficiali dell’USAF addetti all’ambasciata e accusati…

View original post 3,829 more words

Advertisements

One thought on “

  1. roslan bayu says:

    FROM MY KNOWLEDGE, VOCAL POLITICIANS WHO ARE BEING JAILED, WHEN THEY NEED MEDICAL ATTENTION, THE GOVT, WILL INJECT THEM WITH VARIOUS TYPES OF VIRUS, ONE IS CANCER. LATE ARAFAT N A RUSSIAN GUY WAS POLINIUM.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s